Calcio: Allo studio l’espulsione a tempo

Casarin sul Corriere della Sera: “L’espulsione a tempo ok per combattere proteste e falli tattici”

Paolo Casarin sul Corriere della Sera ha scritto un commento sulla possibile introduzione delle espulsioni a tempo di cui si è parlato nei giorni scorsi. Questi alcuni estratti: “Da tempo, nelle partite di calcio giovanile di Inghilterra e Galles, è in atto l’espulsione a tempo (10 minuti) dei calciatori autori di proteste plateali nei confronti degli arbitri. Anche certi falli tattici tra giocatori, impegnati in azioni di gioco significative, possono rientrare nel provvedimento di temporanea esclusione dalla partita a conferma della volontà del calcio inglese di raggiungere un grado di correttezza finora sconosciuta o ritenuta erroneamente trascurabile. (fonte Corriere della Sera)

Redazione

Redazione

YouTube
YouTube
Instagram